fbpx

Corpi che pesano nell’anima: body shaming

Corpi che pesano nell’anima: body shaming

Ero follemente innamorato degli occhi verdi di una ragazzina della classe accanto quando il supplente di latino fece crollare il mondo rivelando che per i romani dell’epoca di Giovenale l’iride verde era brutta come la paura. Gli occhi verdi; ma vi rendete conto? Quelli da gatto, misteriosi, vellutati, screziati di mille pagliuzze nei toni dal sottobosco fino all’oro. Quelli la cui immagine mi faceva...

Sono come tu mi vuoi_cambiamo declinazione

Sono come tu mi vuoi_cambiamo declinazione

“Sono come tu mi vuoi. Sono bella, perché mi vuoi bella, perché devo essere bella. Sono magra, sono formosa, sono provocante, sono bionda, sono pudica, sono dolce, sono affettuosa, sono ignorante, sono madre, sono attenta, sono sensibile, sono compagna, sono stupida, sono paziente, sono silenziosa. Sono giovane.Sono colei che tu vuoi che io sia, che il mondo si aspetta che sia, che ho...

Da Padre a Figlio (e viceversa)

Da Padre a Figlio (e viceversa)

Inizierò con un racconto per stomaci forti. Avvertirvi è doveroso: un qualcosa in bilico fra Pulp Fiction, Non aprite quella porta e la più bieca produzione di cinepanettoni all’italiana. Allora, pronti? Liceo scientifico di un posto di provincia del centro Italia, qualche anno fa, tre (forse quattro😅) decenni per la precisione. Classi piccole, ambiente piuttosto esclusivo nel contesto giovanile e sociale del luogo...

Quando “noi” si scinde in due “io”

Quando “noi” si scinde in due “io”

Quello di una coppia può essere assimilato a un viaggio, anzi, a un cammino. A tratti è una passeggiata piacevole, talvolta una gita fuori porta, spesso un pellegrinaggio in salita, quasi espiatorio dove trascinarsi sulle ginocchia, quasi sempre un’arrampicata. Quando però la coppia entra in crisi, il cammino subisce una battuta d‘arresto, e davanti si apre all’improvviso un bivio, anzi, un quadrivio, un incrocio,...

Punto Interrogativo = Segno d’intelligenza

Punto Interrogativo = Segno d’intelligenza

Ma lo sapete che per abbattere uno stereotipo o un pregiudizio basterebbe un segno d’interpunzione? Proviamo insieme. Le donne sono emotivamente più fragili. Le donne sono emotivamente più fragili? Sei donna quindi non sai guidare. Lucia, sai guidare? Visto? Cambia parecchio. Di certo il punto fermo è più facile da mettere, da scrivere, da leggere. S’impara subito, non richiede sforzo...

Genesi dell’invidia

Genesi dell’invidia

Succede che per emergere abbiamo bisogno di volontà. Succede che per avere volontà abbiamo bisogno di stimoli. Succede che per avere stimoli abbiamo bisogno di obiettivi. Succede che per avere obiettivi abbiamo bisogno di osservare. Succede che nell’osservare sviluppiamo ammirazione. Succede però che l’ammirazione si trasformi in invidia. Succede, purtroppo, che l’invidia paralizzi tanto gli stimoli che l’agire al fine...