Dallo psicologo si parla di tutto: i propri traumi, le proprie ossessioni, le proprie paure, i propri drammi… Eppure, tra le pareti del mio studio di Monterotondo c’è un argomento che rende tutti particolarmente chiusi ed imbarazzati: il sesso.

Ma perché il sesso è sempre un problema? 

Se si parla troppo di sesso è un problema, se si parla troppo poco di sesso è ulteriormente un problema. Come ogni cosa, anche il sesso, necessita di equilibrio, ma la cosa certa è che non se ne può non parlare. Anche perché il sesso è importante… insomma, pensaci un attimo, è il motivo per cui esisti e per cui sei qui a leggere questo articolo.

Con i suoi simboli, disagi, metafore e potenti archetipi, la sessualità gioca un ruolo centrale ben noto nella psicologia dell’individuo.



La psicologia, infatti, ha più volte sottolineato l’importanza che ha questo elemento all’interno delle necessità degli individui. Abraham Maslow, nella sua “piramide dei bisogni” pone il sesso tra le necessità fisiologiche, fra cui respirare, mangiare e bere.
Oltre a Maslow, disse la sua anche Robert Sternberg, infatti nella sua teoria l’amore, rappresentata dai tre angoli di una piramide che simbolizzano rispettivamente l’intimità (o confidenza), l’impegno e la passione, il sesso non può mancare, dato che senza una di queste caratteristiche, secondo Sternberg, non si può parlare di amore completo. Se viene a mancare la componente della passione che equivale all’attrazione fisica e al desiderio sessuale, infatti, si parlerebbe di “amore – amicizia”, come nel caso di quelle relazioni che durano da tanto tempo, ma nelle quali la componente fisica è passata in secondo piano. 

Questo infatti è proprio uno dei problemi principali del sesso: è un bisogno fisiologico, ma a volte viene a mancare e questo crea problemi sia individuali che di coppia. Oppure altre volte il sesso non è carente in quantità, ma in qualità.

Alcuni dei problemi all’interno delle coppie sono causati esattamente da una diversa concezione del sesso e della sua frequenza. Ciò avviene, ad esempio, con il passare del tempo, quando le relazioni sessuali acquisiscono una diversa importanza nel rapporto. Tuttavia, però, ciò può avvenire anche in una semplice conoscenza o in una frequentazione senza impegno.  In generale la mancanza di sessualità, sia a livello quantitativo che qualitativo, può provocare negli individui diverse reazioni negative quali rabbia, depressione, rifiuto e bassa autostima.

Ti starai quindi chiedendo: “Come si può far sesso senza problemi?.

Non dimenticare che la comunicazione è fondamentale nella sfera intima

Chiedere all’altro ciò che si desidera in campo sessuale o risolvere eventuali problemi legati alla sfera intima, non deve provocare sentimenti di colpa, dev’essere bensì un momento di condivisione intima e di rafforzamento della fiducia.

Immagina di dover preparare una cena per qualcuno che non conosci abbastanza, magari penserai che una deliziosa bistecca al sangue faccia gola a tutti…A tutti tranne che ad un vegano.

D’altronde i latini lo dicevano: “De gustibus”…
Immagina anche di regalare un viaggio come sorpresa al tuo compagno, ignorando però completamente la sua paura di prendere l’aereo.
In entrambi i casi, sopra citati, le probabilità che la cena o il viaggio risultino un totale fallimento sono molto elevate.Allo stesso modo, fare sesso con il nostro partner senza tenere presente cosa gli piace o non gli piace rischia di essere estremamente frustrante e di non funzionare affatto.

Chiedere le preferenze di qualcuno, esplorarle ed esprimere le proprie è il modo più semplice ed efficace per migliorare le nostre esperienze sessuali rendendole più soddisfacenti e appaganti.

Se hai curiosità o domande chiedi pure e se ti interessa rimanere aggiornato settimanalmente, su temi relativi al benessere ed alla psicologia, puoi Iscriverti alla Newsletter sul sito www.federicopiccirilli.it

Se hai voglia puoi lasciare anche il tuo passaggio e il tuo feedback sulla Pagina Facebook Dott. Federico Piccirilli.

Buon vento 😉

Federico Piccirilli

Psicologo, Psicoterapeuta

Terapie Brevi

Terapia a Seduta Singola

Ricevo a Monterotondo (RM) e ONLINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.