fbpx

Mese: Marzo 2018

Home / 2018 / Marzo
Mumble Mumble
Articolo

Mumble Mumble

“Mumble mumble” facevano i personaggi dei cartoni di qualche tempo fa, prima dell’avvento di quelli giapponesi che si esprimono con eloqui improponibili. Gulp! …Mumble mumble …, il personaggio, papero, topo o antropomorfo che fosse, rimuginava fra sé e sé, misurando lo spazio con piedoni enormi ed emettendo dalla testa nuvolette di fumo, le braccine intrecciate...

Risolvere il problema dei problemi irrisolti
Articolo

Risolvere il problema dei problemi irrisolti

RISOLVERE IL PROBLEMA DEI PROBLEMI IRRISOLTI Vi piace questo gioco di parole? Anche se non può essere uno scioglilingua per ragioni semantiche, può benissimo essere uno sciogli-cervello. Un amico di università mi raccontava che un giorno, dopo lezione, avvicinò un docente e gli disse: “Professore, mi scusi, avrei un problema …” “Beato lei” rispose quello...

Sintassi di amare
Articolo

Sintassi di amare

“Senza ali tu lo sai non si vola …” cantava Battisti, e proseguiva: “stalattiti sul soffitto i miei giorni con lei …”. Si chiedeva quindi: “Come può uno scoglio arginare il mare”  per poi giungere all’amara ma liberatoria constatazione:  “anche se non voglio torno già a volare” Fine poeta nel rendere sublime la frase “Non...

La violenza simulata può essere educativa?
Articolo

La violenza simulata può essere educativa?

Catartica magari, ma educativa, nell’accezione comune del termine, no, non può esserlo. Con violenza simulata intendo tutto quel substrato di giochi, film, post, letture (ah no! Quelle no, perché ormai non legge più nessuno) che nella violenza trovano il motore propulsore e dai quali siamo indiscutibilmente attratti. EMULAZIONE Noi siamo frutto dell’emulazione, tutto il mondo...

E vissero tutti felici e contenti
Articolo

E vissero tutti felici e contenti

“Scusa, …ma perchè non fate un bambino?” Premettendo che la più logica e lecita risposta a quest’intrusione maleducata nella propria vita sarebbe un più o meno cortese invito a farsi i cavoli propri, e magari anche qualche cosa di più, troppo spesso essa si aggrappa invece a un concetto sbagliato e arcaico: “Perché vogliamo goderci...